L’orto a lasagna su letti rialzati

immagine orto a lasagna

L’orto a lasagna  su letti rialzati si chiama così perché ricorda proprio una lasagna, infatti viene creato dalla sovrapposizione di diversi materiali organici (foglie secche, paglia, rametti, sfalci d’erba). La vangatura è sostituita da questa tecnica che prevede l’utilizzo di materiali organici originati da scarti che nel tempo formeranno un suolo fertile che non necessiterà di lavorazioni successive.

La prima fase di lavorazione richiede un po’ di attenzione perché ci vuole un po’ di pratica prima di azzeccare le proporzioni dello strato formato dai diversi materiali.

Una volta che si ha acquisito dimestichezza si riuscirà a creare un meraviglioso bancale sinergico e si avrà un notevole risparmio di tempo perché l’orto non necessita di particolari lavorazioni successive.

L’orto a lasagna resta fertile per alcuni anni ed inoltre mantiene l’umidità riducendo anche le irrigazioni rispetto a quelle richieste da un orto tradizionale.

L’orto a lasagna essendo un orto sopraelevato rispetto al livello del terreno, grazie ad una struttura rialzata di contenimento dello stesso è un’ottima scelta in particolare quando si vuole coltivare un suolo poco fertile.

Il terreno sottostante non determina la qualità del nostro “lasagna garden”.

Per assicurarti fioriture di qualità e raccolti abbondanti è utile che il terriccio sia differente e che contenga particolari nutrienti.

E’ importante differenziare il terreno a seconda delle diverse specie coltivate e grazie a questa struttura avete la possibilità di creare un terreno ad hoc.

 

Ci sono diversi buoni motivi per i quali diventa utile creare un letto rialzato a lasagna:

  • ti permette di lavorare non chinandoti perché grazie alla struttura rialzata potrai dedicarti alla cura delle tue piantine senza assumere posizioni scomode;
  • ti garantisce un corretto drenaggio dell’acqua in eccesso;
  • si evita di calpestare la zona coltivata quando la si lavora o semplicemente quando si fa manutenzione o raccolta, proprio perché rialzata rispetto al terreno di lavoro, permette così un maggiore afflusso di aria di cui le radici hanno estremo bisogno;
  • miglioramento dei tempi di coltivazione, ad esempio si può  allungare il periodo di coltivazione perché i letti rialzati tendono a riscaldarsi prima in primavera e rimangono produttivi più a lungo;
  • minore attacco di parassiti infatti la creazione di biodiversità comporta un minore attacco di parassiti agli ortaggi grazie alla piantumazione in sinergia di piante amiche dell’orto, come antiparassitarie, piante in grado di attirare insetti utili, aromatiche, fiori.

Come realizzare un orto a lasagna?

 

  • Innanzitutto potreste creare uno strato di pochi centimetri utilizzando rami che possono essere frutto di potature. Questo strato favorirà il circolo dell’aria ed è molto utile per prevenire marciumi.
  • Sopra il primo strato si potranno mettere strati di carta sottile (circa di 2cm/3 cm) e biodegradabile. Ovviamente il materiale dovrà essere privo di sostanze tossiche. Attenzione al nastro adesivo e alle graffette. Il cartone previene l’emergere di erbe infestanti presenti nel suolo ed è molto amato dai lombrichi.
  • Il terzo strato deve essere composto da materia organica fresca: erba da sfalcio macinata dal tagliaerba, scarti da cucina (bucce e altri scarti non legnosi). Lo strato verde interagisce con lo strato marrone.Per attivare la decomposizione è molto importante il rapporto tra carbonio ed azoto
  • Il quarto strato prevede appunto lo strato di materia organica marrone composto da paglia, foglie secche, ramaglie e rametti molto sottili.
  • Il quinto strato è formato da terra e compost nella stessa misura. Lo strato deve essere di 5 cm in modo da garantire al seme un buon substrato per poter sviluppare le proprie radici.
  • La lasagna si può chiudere con uno strato di letame maturo se si coltivano ortaggi molto esigenti ( pomodori, zucche, zucchine).
  • Per evitare che il terreno si secchi ed il propagarsi di erbe infestanti è utile una copertura di paglia sopra il terren0

Grazie ai nostri prodotti in policarbonato rigenerato e riciclabile il tuo orto potrà diventare un elemento estetico molto bello, utile a sfruttare la produttività in spazi più limitati.

Utilizzare materiali di recupero che nel giro di poco si trasformeranno in preziose risorse sarà il vostro obiettivo. E tu cosa stai aspetti?

 

Crea la tua struttura e diventa protagonista di questa RIVOLUZIONE GREEN !