Stai valutando di acquistare un nostro prodotto e vuoi comprendere meglio che tipo di materiale sia il Policarbonato? Ti starai chiedendo che cosa bisogna fare per la sua manutenzione, per pulirlo, per mantenendo al contempo intatte le sue proprietà estetiche e tecniche. Di certo è un materiale molto diverso da quelli tipicamente usati per l’edilizia, come il legno o il ferro.

È molto importante per noi che l’utente finale abbia coscienza delle particolarità di questo materiale polimerico. Non rovinare il Policarbonato è fondamentale, bisogna capire come trattarlo e quali sono i componenti – come siliconi, colle, nastri adesivi, ecc. – a cui bisogna prestare attenzione perché siano compatibili.

Quindi cominciamo! Ecco tutto ciò che devi sapere!

Come Pulire il Policarbonato.

Il Policarbonato per sua composizione chimica è un materiale che reagisce a contatto con determinati prodotti: queste reazioni possono arrivare a indebolirne la struttura e la resistenza provocando depolimerizzazione, ingiallimento precoce e sbiadirne di colore. Queste indicazioni vi saranno quindi utilissime per mantenere al meglio i vostri pannelli, che, ci teniamo a sottolineare, hanno bisogno di una manutenzione davvero minima.

Il Policarbonato deve e può essere periodicamente pulito dalla polvere e dallo sporco che si accumula sulla superficie: questo aiuta a mantenere le proprietà e funzioni per le quali viene installato, oltre a preservare la sua bellezza estetica.

Per pulire il Policarbonato raccomandiamo di:

  • lavare il policarbonato con una soluzione di sapone delicato e acqua tiepida utilizzando panni molto morbidi, come quelli in microfibra;
  • risciacquare i residui;
  • asciugare con un panno per togliere le gocce d’acqua rimaste.

Cose da non fare:

  • utilizzare detergenti molto alcalini, abrasivi, oleosi, alogenati o aromatici;
  • mettere a contatto il policarbonato con solventi aggressivi;
  • utilizzare alcool sulle superfici con protezione UV;
  • strofinare il policarbonato con spazzole, materiali abrasivi o utilizzare strumenti acuminati che graffierebbero la superficie.

 

Cliccando qui sotto puoi trovare una comoda tabella che riassume la resistenza chimica del Policarbonato (PC) nei confronti delle principali sostanze.

https://www.buerkle.de/files_pdf/wissenswertes/chemical_resistance_en.pdf

Recommended Posts